Kitog
Blog portale che si occupa di animali domestici, in particolare cani e gatti.

Perché i gatti ci seguono sempre in bagno? Una domanda legittima

I gatti ci seguono praticamente ovunque, siamo sinceri! Quando decidi di adottare un micio automaticamente rinunci ad una buono parte della tua privacy. Infatti, i gatti sembrano sempre disinteressati a ciò che fai ma in realtà sanno sempre cosa stai facendo e dove ti trovi!
La maggior parte dei felini ha una predilezione per seguirci in bagno. Tutti ci siamo chiesti almeno una volta il perché di questo comportamento sistematico.

credits photo by pixabay.com

“Il gatto è un animale così imprevedibile che non si può mai dire in anticipo in quale modo ci ignorerà la prossima volta.” (Evan Esar)

Molte volte però non ci ignora proprio quando vorremmo: quando siamo in bagno!

Ok, la cosa potrebbe far ridere però consideriamo che é un fatto che i gatti abbiano la sfrenata passione di stare in bagno mentre anche noi umani siamo lì. Non è curioso? Cerchiamo di rispondere a questa domanda!

La routine felina: l’abitudine fa il gatto ladro!

Ebbene sì, i nostri micioni sono inguaribili abitudinari. Sono attenti osservatori dei nostri comportamenti e, dopo qualche giorno, potranno avere in mente il nostro schema comportamentale e le nostre abitudini. Ad esempio, quando ci si sveglia la mattina di solito si va in bagno (prima di riempire la ciotola di cibo per gatti). Bene, il tuo gatto lo sa benissimo! Quindi cercherà in tutti i modi di assicurarsi che tu segua tutte “le tappe” che ti porteranno a riempirgli la ciotola della pappa: quindi sveglia, bagno e pappa!

I gatti ed il “loro territorio”

I nostri adorati gattini hanno nel loro DNA una bella eredità genetica dei loro antenati cacciatori. Infatti, ancora oggi, non amano fare i loro bisogni davanti a tutti e fanno in modo di “nascondere bene” le loro tracce. Se provi a mettere la lettiera in un posto poco riservato, vedrai che il tuo gatto sarà molto contrariato dalla tua scelta. In tutti i casi, casa tua è il suo territorio. Da bravo cacciatore, vorrà sapere cosa sta succedendo nel suo territorio e sì, soprattutto se c’è la porta chiusa!

La privacy è importante, ma solo per i gatti

in realtà quando si decide di vivere con un gatto si mette in conto il fatto che occorrerà riservargli i suoi spazi e la sua privacy ma bisogna anche mettere in conto che il nostro spazio sarà spesso invaso dal nostro simpatico felino. Sarebbe bello parlare per un giorno il “gattese” e capire qual è la motivazione reale che li spinge a piazzarsi sul lavandino mentre ti lavi i denti, oppure guardarti in modo strano mentre ti fai la doccia, sì, perché con uno sguardo riescono a farti sentire quasi quasi in colpa perché ti stai facendo la doccia in casa TUA.

Ovviamente, se provi a chiuderli fuori, preparati ad un concertino indedito di grattate sulla porta e miagolii struggenti ai quali sarai costretto a cedere e, finalmente, il felino potrà vedere cosa stai facendo dietro quella porta.

Potrebbe piacerti anche