Il cane Belle entra in sala parto per aiutare la sua padrona autistica. Ecco l’incredibile storia d’amore e fedeltà!

Il cane Belle entra in sala parto per aiutare la sua padrona autistica. Ecco l’incredibile storia d’amore e fedeltà!

“Qualche mese fa, presso il Milton Keynes University Hospital, ho avuto la fortuna di partorire mio figlio in compagnia del mio fedele cane Belle” dice la padrona dell’animale, Amee Tompkins. Grazie alla politica ospedaliera che consente ai quattrozampe di rimanere accanto ai loro padroni durante il travaglio, la donna affetta da autismo, ha potuto godere della presenza e del sostegno del suo amato animale durante quel momento così intenso ed emozionante.

La ragione dietro a questa situazione eccezionale è di estrema importanza e risiede nella condizione speciale di Amee Tompkins, una donna affetta da autismo. Il suo cane d’assistenza, Belle, una femmina di Bull Terrier di due anni, è essenziale per il benessere e la tranquillità di Amee. Pertanto, è stato ritenuto fondamentale che il fedele compagno a quattro zampe rimanesse al suo fianco anche durante quel preciso momento.

Il racconto della padrona del cane Belle

La donna ha raccontato ai media inglesi che il suo isolamento era durato mesi, durante i quali non aveva mai messo piede fuori di casa, neanche per compiere le banali attività quotidiane come fare la spesa o andare dal dottore. La sua storia è stata resa particolarmente toccante dal rapporto speciale che aveva instaurato con il suo cane, Belle, che l’aveva accompagnata durante tutto il periodo della gravidanza, apportandole un grande beneficio psicologico.

Proprio per questo motivo, la donna aveva chiesto ai medici se ci fosse la possibilità di far partecipare Belle al momento del parto, considerando l’inestimabile supporto emotivo che il quadrupede le aveva offerto. Tuttavia, prima di prendere una decisione, era necessario valutare attentamente il rischio. Si considerava infatti che il cane avrebbe dovuto affrontare una situazione totalmente nuova e stressante, trovandosi in una stanza piena di persone sconosciute durante un momento così delicato e doloroso come il travaglio della padrona.

Tutto è andato bene

Amee ha elogiato il comportamento eccellente di Belle a termine del parto, suscitando grande sorpresa nel team medico e nei presenti. Inoltre, il team di controllo delle infezioni ospedaliere ha preso ulteriori misure per garantire la massima sicurezza durante l’operazione. Belle dimostra di essere un’ottima compagna anche in situazioni di stress o disagio, offrendo supporto e conforto alla sua padrona. “Anche in questo momento particolare, mi ha dato qualcosa su cui concentrarmi per distogliermi dall’accaduto”, ha raccontato commossa la neo mamma.

È importante notare che Belle ha recentemente ottenuto un prestigioso riconoscimento a livello nazionale per l’eccezionale lavoro svolto. Questa importante vittoria rappresenta un’opportunità significativa per sfatare i pregiudizi esistenti nei confronti della sua razza. E per cambiare la percezione negativa che spesso prevale nell’opinione pubblica. “La sua tranquillità e il suo fascino la rendono degna di ogni forma di riconoscimento”, ha sottolineato con enfasi Amee.