Il cane Piper inizia a zoppicare, ma una volta dal veterinario arriva la diagnosi shock. Ecco che cosa è successo!

Il cane Piper inizia a zoppicare, ma una volta dal veterinario arriva la diagnosi shock. Ecco che cosa è successo!

Dopo aver inciampato su un’ape, il cane Piper si fece male a una zampa e, in risposta, ricevette cure extra sotto forma di coccole e dolcetti. Da quel momento, il furbo quadrupede ideò una strategia geniale: fingeva di zoppicare per ottenere lo stesso trattamento speciale. Nonostante i suoi proprietari non si facessero ingannare dalla sua recita, trovavano comunque irresistibile il suo comportamento e gli accordavano l’ambita attenzione. Dennis Gerard, il padrone di Piper, era disposto a fare tutto il possibile per accontentare il suo amico a quattro zampe, ma spesso si rendeva conto che il cane sfruttava la sua generosità a suo vantaggio.

La storia del cane Piper

Dopo essere stato consolato con una serie di dolcetti a causa di un infortunio alla zampa, Piper ha escogitato un inganno per continuare a ricevere le sue leccornie preferite. Nonostante il dolore si fosse attenuato dopo un giorno, Piper ha deciso di continuare a fingere per ottenere il suo cibo preferito. Gerard, il suo padrone, ha confessato di esserne stato debole e di aver alimentato questo comportamento. Ciò ha creato un circolo vizioso da cui era difficile uscirne.

Da quel momento in avanti, Piper ha continuato a simulare un infortunio alle zampe secondo il suo piano. Tuttavia, di recente, il suo padrone ha deciso di porre fine a tale circostanza. “Ho dovuto infliggergli una lezione severa”, ha detto Gerard. Quando è arrivato il momento della solita sceneggiata del peloso per ottenere leccornie, l’uomo ha deciso di portarlo dal veterinario. Non appena Piper ha compreso la meta della loro destinazione, il suo entusiasmo si è affievolito: era consapevole che il suo piano era andato a monte.

La visita dal veterinario

“Ho chiesto al veterinario di controllare le zampe di Piper”, ha raccontato Gerard. Inizialmente il cane era confuso, ma alla fine si è gentilmente lasciato visitare. Tuttavia, il piccolo animale è riuscito comunque a ottenere ciò che desiderava. Il suo padrone ha ceduto alle richieste di dolcetti e coccole una volta tornati a casa. “Non sono sicuro se abbia capito che stavamo cercando di spaventarlo” – ha confessato Gerard – “Ma so che ha vinto la sfida. Mi sono sentito così in colpa per lui che gli ho dato una quantità eccessiva di dolcetti appena rientrati”. Nonostante tutti i suoi sforzi, Gerard ha ammesso che alla fine Piper aveva raggiunto l’obiettivo: dolcetti extra e amore in abbondanza. E lui era più che felice di concederglieli.